Il fondaco nudo
Il fondaco nudo

Domenico Rea

Il fondaco nudo

Agglomerato di case decadenti e fetide dagli ingressi bui e senza finestre, “fondaco” è la parola chiave che schiude un mondo che ancora è presente nella memoria dei napoletani. In questa rielaborazione di racconti e saggi pubblicata nel 1985, Domenico Rea mette nuovamente sotto la lente di ingrandimento gli effetti del degrado e dei grandi contrasti sociali prodotti dagli interessi economici dell...
Continua a leggere
Prezzo: € 13.30
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Copertina: Brossura
Pagine: 272
Dimensione: 130.0 x 198.0
Data di pubblicazione: 07/02/2024
ISBN: 9788830105072
Acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Saggistica
Pagine (ed. cartacea): 272
Data di pubblicazione: 07/02/2024
ISBN: 9788858791240

L'autore

Domenico Rea (Napoli 1921-1994) è stato scrittore e giornalista. Tra le sue opere si ricordano Ges , fate luce (1950, vincitore del Premio Viareggio), Quel che vide Cummeo (1955), Una vampata di rossore (1959), Diario napoletano (1971), Fate bene alle anime del purgatorio (1977); dopo un lungo silenzio pubblico la raccolta di racconti Il fondaco nudo (1985) e Pensieri della notte (1987). Nel 1993 vinse il premio Strega con Ninfa plebea, disponibile nei Classici Contemporanei Bompiani. Come giornalista scrisse per i quotidiani la Repubblica e Il Mattino, oltre a collaborare con la RAI. Nel catalogo Bompiani anche Spaccanapoli, il libro con cui esordì nel 1945.

Continua a leggere