Ninfa plebea
Ninfa plebea

Domenico Rea

Ninfa plebea

Miluzza, poco più che bambina e cresciuta nella povertà di un misero basso, comincia a sbocciare e ad attirare gli sguardi voluttuosi di vicini di casa e signori. Siamo a Nofi, la cittadina campana d’invenzione sfondo di molte opere dell’autore, e sono gli anni prima della seconda guerra mondiale. Tutto intorno a lei è miseria, dissolutezza e meschinità, e la sua educazione sentimentale potrebbe d...
Continua a leggere
Acquista su: Prezzo: € 13,00
Editore: Bompiani
Collana: Classici contemporanei
Introduzione: Antonella Ossorio
Copertina: Brossura
Pagine: 192
Dimensione: 150.0 x 210.0
Data di pubblicazione: 23/03/2022
ISBN: 9788830105065
Acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Classici contemporanei
Introduzione: Antonella Ossorio
Pagine (ed. cartacea): 192
Data di pubblicazione: 23/03/2022
ISBN: 9788858791226

L'autore

Domenico Rea (Napoli 1921-1994) è stato scrittore e giornalista. Tra le sue opere si ricordano Ges , fate luce (1950, vincitore del Premio Viareggio), Quel che vide Cummeo (1955), Una vampata di rossore (1959), Diario napoletano (1971), Fate bene alle anime del purgatorio (1977); dopo un lungo silenzio pubblico la raccolta di racconti Il fondaco nudo (1985) e Pensieri della notte (1987). Nel 1993 vinse il premio Strega con Ninfa plebea, disponibile nei Classici Contemporanei Bompiani. Come giornalista scrisse per i quotidiani la Repubblica e Il Mattino, oltre a collaborare con la RAI. Nel catalogo Bompiani anche Spaccanapoli, il libro con cui esordì nel 1945.

Continua a leggere