Un Natale all'insegna della bellezza: le strenne d'arte

Il Natale è l’occasione giusta per regalare o regalarsi un viaggio straordinario, che si può compiere comodamente dalla poltrona del proprio salotto: quello alla scoperta di artisti o di opere d’arte che hanno lasciato il segno.

Quest’anno, l’offerta di strenne d’arte di Giunti Editore è particolarmente ricca e articolata e incontrerà i gusti di tutti gli appassionati.

Due monografie, ricchissime di immagini e di informazioni, sono dedicate a due artisti che appartengono a epoche e a mondi completamente diversi tra loro, ma che hanno in comune la forza dirompente e rivoluzionaria della loro opera: Frida Kahlo, di Alba Romano Pace, e Banksy, di Gianluca Marziani e Stefano Antonelli.

Una spiccata curiosità, una conoscenza profonda della storia dell’arte e l’amore per il viaggio è ciò che ha guidato Gloria Fossi in giro per il mondo alla scoperta delle innumerevoli storie, degli enigmi, dei veri e propri misteri che si celano nelle opere d’arte. L’oggetto misterioso è un libro bellissimo da sfogliare e appassionante da leggere.

Fabio Isman, nel suo Quando l'arte va a ruba, racconta i più clamorosi furti d’arte di tutti i tempi. Dai casi della Gioconda a Caravaggio, a Munch, a Vermeer e a Rembrandt, ovunque l’arte è stata rubata, da invasori nazisti o truppe napoleoniche, dalla mafia o da semplici ma letali tombaroli.