Il pesce elettrico
Il pesce elettrico

Enrico Fovanna

Il pesce elettrico

Tre giornalisti, Stefano, Alfredo e Barbara, davanti al mare della Turchia meridionale, all’inizio degli anni ’90. È agosto e sono venuti a prendere Pietro, inviato speciale del loro quotidiano, rimesso in libertà dopo cinque anni nella cella di un ospedale psichiatrico, dove era stato rinchiuso con l’accusa di avere fiancheggiato il Pkk, organizzazione paramilitare curda. Cinque anni durante i qu...
Continua a leggere
Acquista su Amazon con i nostri punti Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 12,00
Editore: Giunti
Collana: Le Chiocciole
Copertina: B+S
Pagine: 272
Dimensione: 125x195
Data di pubblicazione: 06/11/2019
ISBN: 9788809896048

L'autore

Enrico Fovanna, è nato a Premosello (Vb) nel 1961. Vive a Milano, dove si occupa di temi sociali, immigrazione, diritti umani. Il 9 novembre 1989, giorno della caduta del Muro di Berlino, è stato assunto dal quotidiano «Il Giorno» dove ancora oggi lavora. Con Il pesce elettrico, suo romanzo d’esordio poi ristampato nel 2002, ha vinto il Premio Stresa 1996 e il premio Festival del Primo romanzo, al Salone del libro di Torino 1997. Ha pubblicato anche per E/L e Utet e realizzato reportage da Paesi in guerra all’estero, tra cui Iraq e Afghanistan.

Continua a leggere